LA fiera

Literal è una fiera di idee e libri radicali, formata da un festival letterario, un mercato del libro e un programma culturale e gastronomico complementare. La prima edizione della Fiera è stata realizzata nell'anno 2015 e da allora continua a fare ogni anno durante la seconda quindicina di maggio del vecchio complesso industriale Fabra i Coats a Sant Andreu del Palomar, Barcellona. Literal è una fiera aperta al pubblico, gratuita e intende collegare i diversi progetti editoriali indipendenti e le biblioteche di libri politici con un lettore pubblico con preoccupazioni politiche e culturali. Vogliamo unirci a noi per condividere, discutere e sognare il mondo in cui viviamo e come trasformarlo.

2019 edizione

Literal , idee eque e libri radicali celebreranno la sua quinta edizione il 10, 11 e 12 maggio 2019 all'Ateneu L'harmonia. Quest'anno la fiera giunge alla sua quinta edizione. Per celebrarlo, abbiamo voluto andare un po' oltre e abbiamo creato, in parallelo, la Literal Pro. La Fiera Literal si è affermato come un evento chiave nella scena letteraria, intellettuale e politica nei paesi catalani e in tutta la Spagna, attirando sia professionisti che il grande pubblico. Con il Literal PRO, che avrà luogo il 9 e 10 maggio 2019, vogliamo creare uno spazio per gli editori radicali e indipendenti di tutto il mondo per raccogliere, discutere e scambiare informazioni, programmare collaborazioni, vendere o scambiare diritti, ecc.

VALORI e finalità

Promuovere un nuovo modo di interagire all'interno del mondo del libro politico
Literal è una fiera fatta dagli editoriali e per gli editori e il settore del libro. Con uno spirito cooperativo e collaborativo, gli editori del Gruppo Promotore sono responsabili della progettazione tecnica della fiera, mentre le decisioni vengono prese in modo congiunto con un comitato di follow-up del processo in cui gli editori possono partecipare, Entità e mezzi partecipanti.

Portare un nuovo pubblico al pensiero critico e radicale libro
Il nostro obiettivo principale non è quello di vendere libri, vendere libri è una conseguenza. Il nostro obiettivo principale è quello di generare nuovi lettori e lettori di pensiero critico. Perché se aumentiamo quantitativamente le persone interessate e leggere àvides, avremo qualche culto più pubblico e che conoscono i libri prodotti dagli editori che sono in mostra.

Promuovere l'ambiente sociale del mercato il mondo dei libri
Lo slancio di mercato nella definizione del libro che si desidera promuovere complementari in due modi, utilizzando la fiera come una mostra annuale degli editori e dei libri di libro radicali emergenti. E d'altra parte, si conoscono gli spazi dove trovare riferimenti a libri e case editrici radicali per il resto dell'anno.

Stringere i legami tra la cultura e l'economia della solidarietà
La maggior parte delle case editrici, librerie e partecipanti della mostra sono aziende di economia sociale. Quello che accade spesso tra il campo della cultura e l'economia sociale è che si ignorano l'un l'altro e non ci sono elementi di login. Da parte degli organizzatori vogliamo dimostrare che de facto già la maggior parte degli editori che partecipano alla fiera sono imprese di economia sociale o cooperative e che, quindi, è un settore che deve interagire con l'economia sociale e solidale.

Rafforzare l'economia e le forme di cooperazione nella cultura
Comprendiamo che molte delle aziende del mondo dei libri (traduttori, editori, illustratori, ecc.) possono essere cooperativitzades. E nella linea di stridente contraddizioni tra ciò che facciamo e come vogliamo lavorare per rafforzare le cooperative all'interno del mondo del libro. Oltre alla cooperazione reciproca è uno dei principi che già operano tra molti degli editori e di altre parti del mondo del libro, ecco perché rafforzando e rafforzando queste linee di Cooper-
l'informazione e la reciproca cooperazione sono uno dei nostri obiettivi principali.

Essere la Fiera del pensiero critico sull'Europa meridionale
Dopo il consolidamento della fiera come riferimento del pensiero critico nella città di Barcellona vogliamo fare riferimento a noi a livello internazionale nel quadro della "Bookfair radicale" prendendo come parametro di riferimento:

• La furia del libro (Santiago del Cile)
• Londra Bookfair Radical (Londra)
• Howard Zinn Bookfair (San Francisco)
• Journée "politique du Livre (Parigi)
• Le Petit Salon du Livre politique (Parigi)
• Fiera del libro radicale di Edimburgo (Edinburg)
• Livre Festival (Roma)

VISTE ECCEZIONALI
LE ULTIME EDIZIONI

Valentina Khaled
Elaine Brown
Mireya Andrade
Condizione del tirante
Sirin Adlbi sibai
Tariq Ali
Raul Zelik
Marina Garcés
Alberto Acosta
Svetlana Aleksiévitx
Nanni Balestrini
Yolanda colomba
Ingrid Strobl
Atilio Borón
Wolfang Fritz Haug
Julià de Jódar
Josep Manel Busqueta
Jann-Marc Rouillan
Michel Collon
Lucas Platero
Matteo Armanian
Manuel Delgado
Giovanni Gibler
Mastro Dolls
Eduardo Rabasa
David Fernández
Tanaceto E. Hoskins

FESTIVAL LETTERArio di grande formato

10 conferenze per discutere i temi più caldi del momento con la partecipazione degli autori e degli autori più importanti in diversi soggetti. Discussioni tra i protagonisti dei conflitti sociali e dei migliori analisti nazionali e internazionali.

PICCOLO formato

Diretto e coordinato da diversi collaboratori, i giornalisti animeranno dibattiti, interviste, dibattiti, presentazioni di libri, raduni, ecc. Dove troveranno gli autori e gli editori dei diversi editori
Partecipanti.

MERCATO del libro

Le idee radicali del suo meglio saranno accompagnate da pentole, libri, editori e autori ed editori responsabili di questa esplosione di idee. Il contatto tra lettori e redattori, senza intermediari, il fatto di poter parlare faccia a faccia e di presentare le domande, conoscere le persone che lavorano dietro ogni progetto editoriale sarà una delle migliori esperienze che possono essere
Godetevi la seconda edizione della Fiera Literal .

Colonna sonora

La Fiera Literal Vuole essere diverso, non sarà accompagnato dal retro che riempie le sale espositive, ma una colonna sonora alla quale saremo accompagnati da musicisti emergenti e consolidati provenienti dalle etichette più fresche nell'ambiente culturale e controculturale della città. Ci sarà una colonna sonora continua per tutta la giornata a parte specifici spettacoli musicali che ci intratterranno il vermouth e le serate.

Literal KANALLA

Un Literal Per i più mascalzone della tribù. Spazio per bambini per godere di un programma specifico incentrato sui bambini da 0 a 99 anni. Lavoriamo su temi radicali dal punto di vista del genere e della pedagogia infantile. Impara giocando con i libri, la zona di comfort dove madri e padri con i bambini possono godere di un momento di relax, area speciale che ha cuscini, storie per bambini e sala giochi.

CIBO coOPERAtivo & AMP; bevanda

Le migliori cause dovrebbero sempre essere accompagnate da quella che ci permette di continuare a tenere, cibo e bevande, che portano anche esperienze cooperative, artigiani e aiuti di solidarietà, e ci permetterà di non costantemente in discussioni e conversazioni durante il giorno.