Notizie della Fiera Literal Barcellona

Lunga vita a idee e libri radicali! La Fiera è aperta Literal 2019

Questo venerdì sera la fiera è stata inaugurata Literal , che durerà fino a domenica sera. Un weekend in cui bancarelle di libri, conferenze, musica, conversazioni, spazi per bambini, interviste, cucina cooperativa e una vasta gamma di attività riempiranno i Cappotti Fabra I nel quadro del Fira Literal , la fiera delle idee e dei libri radicali.
La fiera ha aperto una conversazione sulla costruzione della città femminista. Prima di allora, è stato fatto un brindisi inaugurale. Riproduciamo il discorso che ha reso il portavoce del Literal 2019, Carlota Freixenet:

Buon pomeriggio e benvenuti alla quinta edizione della Fiera Literal .

Le Literal è una fiera di libri e idee radicali, e comprendiamo la radicalità come un modo di andare alla radice delle cose, come ha detto Angela Davis. Perché difendiamo che i libri ci rendono più liberi e più felici. Difendiamo la necessità di leggere per crescere, di trasformare, di portare la vita al centro, di decidere come vogliamo vivere.  Per questo ogni anno coltiviamo la fiera. Perché prendiamo molto sul serio la radicalità del libro, perché siamo consapevoli della sua forza.

Celebriamo la quinta edizione della fiera e ci riempie di gioia, e ci rende molto felici di condividere questa edizione con voi tutto ciò che è così speciale per noi. Quest'anno, che celebriamo cinque anni, facciamo anche con un libro, "letteralmente" una raccolta di conferenze, colloqui e interviste che abbiamo fatto negli ultimi anni.

Quest'anno troverete due temi principali in fiera: l'economia femminista e l'ascesa del fascismo in Europa. Per questo motivo avremo la presenza di due ospiti d'onore: Silvia Federici e Eirikur Orn Nordhal. Ma non solo ne parleremo. Questo pomeriggio, quando abbiamo appena fornito, aspettiamo una tavola rotonda per parlare di come costruiamo la città femminista. Come fiera, siamo consapevoli che non possiamo essere estranei a ciò che ci circonda, e così, a pochi giorni dalle elezioni comunali sembrava essenziale riflettere sul modello di città dal femminismo, che è sempre stato uno dei temi che abbiamo affrontato.

Vi invitiamo a partecipare alla Fiera a livello globale. Vieni, goditi, ascolta i discorsi, fai una passeggiata attraverso il mercato del libro, goditi i concerti, prendi una birra artigianale e, soprattutto, metti un volto alle persone che pubblicano libri radicali durante tutto l'anno.

E ora voglio chiedervi di prendere la tazza e darci con un bicchiere di Txitxarel - lo o Cabronet, per la fiera Literal . Questo darà la fiera, per i cinque anni, a tutte le persone che lo rendono possibile, agli editori che partecipano, agli oratori che ci accompagneranno, e al team che lavora tutto l'anno per rendere possibile questo che sta per nascere.

salute!